Perché allenare i muscoli fa la differenza

1. l’allenamento della forza riduce il rischio di atrofia muscolare, evitando problemi alla colonna vertebrale, malattie cardiache, osteoporosi, diabete, depressione, invecchiamento precoce, riduzione del sistema immunitario;

2. la muscolatura è l’apparato più grande del processo metabolico, muscoli allenati aumentano il metabolismo basale, bruciano calorie 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche durante il sonno;

3. le diete riducono il metabolismo basale e la massa magra corporea mentre l’allenamento dei muscoli rappresenta il metodo più sano di controllo del peso;

4. i muscoli sono nemici della cellulite poiché la muscolatura attiva riduce i depositi di grasso rafforzando il tessuto connettivo;

5. l’allenamento della forza aiuta le persone anziane a contrastare il processo di invecchiamento biologico riducendo il rischio di alzheimer e demenza senile, i muscoli inoltre sono responsabili dell’equilibrio e della stabilità del corpo;

6. l’allenamento della forza massimale su grandi gruppi muscolari è prioritario a quelli di velocità, resistenza e ipertrofia;

7. l’allenamento della forza massimale si effettua con poche ripetizioni (3/5), curando 1 o 2 distretti muscolari per seduta, utilizzando carichi compresi tra l’85 e il 100% del massimo sollevabile, effettuando 3/4 serie, con 3 minuti di recupero per serie, per un ciclo di allenamenti della durata di 5/6 settimane;

8. la crescita della massa muscolare è favorita da un basso numero di ripetizioni (8/10), effettuando 3/4 serie, con 2 minuti di recupero tra una serie e l’altra;

9. la resistenza muscolare e la velocità sulla forza si ottengono con un alto numero di ripetizioni (18/20) effettuate in modo relativamente rapido, con 3/4 serie e 1 minuto di recupero;

10. questi obiettivi si possono ottenere a qualsiasi età e la palestra è l’unico luogo in cui poter allenare i propri muscoli guidati da professionisti preparati e in ambienti sicuri.